Fërgesë me mëlçi – Fegato con ricotta, un piatto tipico di Tirana

Parte della tradizione culinaria della nostra capitale

Un piatto tipico di Tirana, Fërgesë me mëlçi – Fegato con ricotta

data-auto-format="rspv" data-full-width>

Una delle cose che mi tiene saldamente legata alla mia terra è la cucina. Amo cucinare, sentire quei profumi che mi riportano in mente tanti bei ricordi. Oggi vi volevo proporre un piatto particolare, anche se non è proprio invernale. Un piatto tipico della nostra capitale Tirana. Fërgesë me mëlçi – Fegato con ricotta

Fërgesë me mëlçi – Fegato con ricotta

Dosi per: 4 persone
Preparazione: 20 min
Difficoltà: Bassa
Stampa la ricetta

Ingredienti

  • 500 gr fegato
  • 2 cipolle medie
  • 4-5 pomodori rossi (in mancanza sugo di pomodoro)
  • 200 gr di ricotta
  • 200 gr feta
  • farina
  • 1 c olio
  • peperoncino
  • sale
  • pepe
  • aglio

Istruzioni

  1. Laviamo il fegato e si taglia a piccoli pezzetti.
  2. In un tegame riscaldiamo l’olio e mettiamo a friggere il fegato.
  3. Ogni tanto aggiungiamo un po’ di brodo vegetale o anche semplicemente acqua per non farlo seccare. Se vogliamo un risultato più immediato, dobbiamo bollire il fegato per qualche minuto prima di friggerlo. Una volta fritto il fegato si mette da una parte.
  4. In un altro tegame mettiamo una spennellata di olio e soffriggiamo la cipolla.
  5. Una volta che la cipolla diventa dorata, si aggiunge la farina.
  6. Dopo pochi minuti aggiungiamo il fegato, i pomodori fatti a pezzi (in mancanza sugo di pomodoro) e la ricotta. In Albania usiamo un latticino simile alla ricotta, ma di una diversa consistenza e dal sapore leggermente più forte (gjiza). Per ottenere un sapore simile io uso mischiare 200 gr di ricotta e 200gr di feta. Ovviamente a voi la libertà di scelta degli ingredienti.
  7. Dopo aver mischiato tutto aggiungendo sale e peperoncino a nostro piacimento mettiamo tutto in teglia e in seguito in forno preriscaldato per 20 minuti.
  8. La ricetta originale vuole che il composto venga diviso in tegami di terra cotta, ma in mancanza, va benissimo qualsiasi altra teglia.
  9. Il piatto è pronto quando sulla superficie appare un po’ di olio.
  10. Si aggiunge il pepe e se vi piace l’aglio, qualche spicchio tritato.

Ci sono molte varianti di questa ricetta. Alcune prevedono l’uso del peperone rosso, altre sono senza la cipolla o addirittura con l’uovo.

Questa è sicuramente la mia preferita. Spero vi sia utile.

Ricordatevi che cucinare non vuol dire seguire alla lettera una ricetta ma soprattutto inventare e cercare di seguire i propri gusti.

Buon appetito!

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

Discussione su questo articolo

Exit mobile version