Sciroppo di rose

Sciroppo di rose fatto in casa. I benefici dei petali di rose.

Sciroppo Rose Shurup
data-auto-format="rspv" data-full-width>

Per molti albanesi, lo sciroppo di rose risveglia i tempi in cui era una delle bevande più speciali che le casalinghe preparavano quando le rose venivano raccolte dai cortili.

Fin dall’antichità lo sciroppo di rose è stato considerato come una delle migliori bevande toniche non solo per il suo gusto delicato ma anche per i benefici salutari che offrono i petali di rosa.

Quest’ultimi, infatti, agiscono da calmanti e rilassanti sul cervello.

Non è un caso che vengono utilizzati nella medicina popolare per disintossicare ed alleviare l’intero organismo, combattendo lo stress per una migliore tranquillità spirituale e mentale

La ricetta dello sciroppo di rose

Ingredienti

  • Petali di 10 rose
  • 250 grammi di zucchero
  • 1 litro d’acqua
  • Succo di limone

Istruzioni

    1. Mescolare in una pentola d’acqua i petali delle rose per poi lasciarle con il coperchio chiuso per 24 ore. Passato questo arco di tempo, mettere la pentola sul fuoco, aggiungere lo zucchero e – dopo che lo zucchero si è completamente sciolto – aggiungere il succo di limone.
    2. Poi bisogna lasciar bollire il tutto per 5 minuti e, una volta raffreddato, bisogna conservarlo in frigorifero. Una volta fatto questo, lo sciroppo di rose sarà pronto ad essere degustato.

I benefici dei petali di rose

I petali hanno un effetto naturale contro i batteri, contribuendo allo stesso tempo al benessere della pelle. Inoltre, i petali contengono grandi quantità di vitamina C, che a sua volta è un potente antiossidante.

Questa importante vitamina aiuta a curare i danni provocati alle cellule provocate, come ad esempio quelli causati dalla lunga esposizione al sole. Per evitare questo, è possibile immergere una decina di petali in 100 millilitri d’acqua: molti studi, infatti, dimostrano che “l’acqua di rosa” aiuta nella prevenzione delle bruciature solari.

Le rose, quindi, sono perfette per coloro che hanno una pelle sensibile, perché anche solo gli zuccheri contenuti nei petali creano una piacevole sensazione per la pelle.

Per non perdere gli articoli di Albania News seguiteci su Google News

Discussione su questo articolo

Exit mobile version